04 dicembre 2012

Un pugno di sabbia

Image credit: NASA/JPL-Caltech/MSSS

No, Curiosity non ha (ancora) trovato nessuna definitiva evidenza di molecole organiche su Marte. La composizione del suolo marziano analizzato è la stessa già osservata da Spirit e Opportunity, gli strumenti funzionano egregiamente. Bene, in fondo siamo appena all'inizio. 

Ah, tutta la grancassa dei giorni scorsi è colpa dei giornalisti che non hanno capito un ingenuo commento fatto dal capo della missione (*). Che però non si è dato pena di chiarire il giorno stesso o magari il giorno dopo, ma ha fatto passare parecchi giorni. Ma si sa, è il mondo cattivo del web che va troppo veloce. Nel frattempo, se chiedevi in giro a gente che doveva saperne (l'abbiamo fatto, che vi credete), tutti dicevano la stessa cosa: "molecole organiche". C'è cascato persino il direttore del JPL, mica l'ultimo arrivato. E quindi? Niente, che volete che sia. La conoscete quella favola, quella del tizio e del lupo, no?

---

(*) Sì, c'è dell'ironia.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...