04 dicembre 2012

Un pugno di sabbia

Image credit: NASA/JPL-Caltech/MSSS

No, Curiosity non ha (ancora) trovato nessuna definitiva evidenza di molecole organiche su Marte. La composizione del suolo marziano analizzato è la stessa già osservata da Spirit e Opportunity, gli strumenti funzionano egregiamente. Bene, in fondo siamo appena all'inizio. 

Ah, tutta la grancassa dei giorni scorsi è colpa dei giornalisti che non hanno capito un ingenuo commento fatto dal capo della missione (*). Che però non si è dato pena di chiarire il giorno stesso o magari il giorno dopo, ma ha fatto passare parecchi giorni. Ma si sa, è il mondo cattivo del web che va troppo veloce. Nel frattempo, se chiedevi in giro a gente che doveva saperne (l'abbiamo fatto, che vi credete), tutti dicevano la stessa cosa: "molecole organiche". C'è cascato persino il direttore del JPL, mica l'ultimo arrivato. E quindi? Niente, che volete che sia. La conoscete quella favola, quella del tizio e del lupo, no?

---

(*) Sì, c'è dell'ironia.

7 commenti:

  1. Càpita tutte le volte che la NASA ha bisogno di pubblicità (sempre). O di soldi (pure). Una volta (ALH84001) è un caso, due (batteri all'arsenico) è una coincidenza, tre (questa) è un pò troppo.

    RispondiElimina
  2. La NASA ci fa una pessima figura, non mi sembra il sistema migliore per raccogliere fondi. Il successo della missione è assicurato, soprattutto se Curiosity vivrà quanto i suoi ultimi predecessori, qualunque cosa troverà. I fondi sono una questione squisitamente politica, anche se la politica è influenzata dalla pubblica opinione.
    Quello che è certo è che l'umanità ha un gran bisogno di pettegolezzi, come diecimila anni fa attorno al fuoco dell'accampamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà come dici tu ma guarda caso che non cè proprio nessun fuoco mediatico nell'accampamento dei giornalai giusto fuori del CERN. Eppure di tanto in tanto pure il CERN ci delizia con notizie strabilianti tanto quanto e forse più delle notizie provenienti dalla NASA. Eppure Cassini ci stà spedendo le foto più belle mai viste di un'immensa tempesta di gas acetilene su Saturno ma la NASA pasticcia solo con Marte e pure malamente. Quindi e' tutta una questione di testa: alla NASA la testa è di un politico mentre al CERN la testa è di uno scienziato. Non c'è che dire: pisces olent a capita :D

      Elimina
  3. eh, spiegagliela un po' la storia di pierino.
    perché mi sa che non l'hanno capita bene fino in fondo...

    RispondiElimina
  4. Forse sono solo una vecchia maldfidente, ma ho l'impressione che più che per ottenere pubblicità o fondi per la NASA, il tizio abbia voluto fare pubblicità a se stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi, ma c'è tutta una gerarchia e un team di persone che si suppone essere fuori dal comune (?), possibile che nessuno gli abbia detto di smentire ASAP? O si sono inciampati tutti nell'imprevisto?

      Elimina
    2. ..ma quale imprevisto! Ti hanno trovato molecole organiche dappertutto tranne che su Marte, perfino su Mercurio eppure ogni tanto ci rifanno. Pare che solo Marte è Marte..devono essere rimasti suggestionati dalla musica di Gustav Holst fin da bambini :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...