header

9 ottobre 2012

Paracadutismo spaziale



I fan di Star Trek sanno che il film Generations doveva iniziare con Kirk che faceva spacediving, ovvero paracadutismo dallo spazio: la scena poi è stata tagliata, ma l'idea è stata riutilizzata nel reboot del 2009. Oggi, alle 14, salvo sorprese, un tizio di nome Felix Baumgartner farà più o meno la stessa cosa, ma per davvero. Si farà portare a bordo di una piccola capsula appesa a un pallone fino a circa 36,5 km di quota, e poi si butterà di sotto. Prima di aprire il paracadute Baumgartner si farà circa 5 minuti e mezzo in caduta libera, raggiungendo una velocità di 1110 chilometri all'ora e superando la velocità del suono.

È vero che convenzionalmente lo spazio inizia a 100 km di quota, ma lanciarsi nella stratosfera fa impressione lo stesso. Solo a vedere la simulazione di quello che dovrebbe avvenire c'è da sentirsi male. Prima di sentire parlare di Baumgartner pensavo che una roba del genere fosse possibile, appunto, solo nei film di fantascienza. E invece ho scoperto che nel lontano 1960 Joe Kittinger fece più o meno la stessa cosa (adesso fa da consulente proprio a Baumgartner). Qui c'è il filmato.

Il tutto sarà visibile in diretta a questo link e proveremo a mandarlo in livestreaming anche qui. E non dite che è solo un tizio che si butta da una capsula: c'è sempre da imparare quando qualcuno sposta un po' più in là la frontiera di quello che siamo in grado di fare. In fondo, anche Gagarin era solo un tizio che si faceva sparare in orbita da un razzo.

---

Aggiornamento 10/10/12: La missione è stata annullata a causa dei forti venti che impedivano di lanciare il pallone in sicurezza. Al momento non è chiaro quando verrà fatto il prossimo tentativo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...