header

11 giugno 2010

Gira il mondo gira



Beta Pictoris è una stella molto giovane (dodici milioni di anni di età, praticamente appena nata) che sta dando grandi soddisfazioni agli astronomi che si occupano di ricerca di pianeti fuori del sistema solare. È piuttosto vicina a noi ("solo" 60 anni luce), il che la rende un ottimo oggetto di studio. È stato uno dei primi casi (e sicuramente il più chiaro) in cui si è riuscito a osservare il disco di polvere che circonda una stella dopo la sua formazione - in pratica, il materiale di costruzione da cui hanno origine i pianeti.

E un pianeta, lì intorno, c'è davvero. Anzi, è uno dei pochi casi in cui ne abbiamo un'immagine diretta (nella maggior parte dei casi la presenza di un pianeta intorno a un'altra stella può essere dedotta solo indirettamente: i pianeti sono piccoli e poco luminosi rispetto alle stelle). Non solo. Adesso viene fuori che il pianeta - come è normale - si è mosso nel corso degli anni. Nell'immagine di sopra - ottenuta da osservazioni fatte con il Very Large Telescope dell'ESO - si vede bene il disco di materiale intorno alla stella (i due sbuffi laterali) e la posizione del pianeta in due periodi separati da qualche anno (i due puntini al centro dell'immagine), insieme all'orbita presunta. (La zona scura al centro dell'immagine è dovuta alla rimozione della luce della stella centrale, che altrimenti sarebbe così forte da rendere impossibile vedere tanto il disco che il pianeta.)

Mica male. Ora, basterà solo aspettare ancora qualche anno per vedergli fare il giro completo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...