header

16 febbraio 2009

Primer

Grazie a Lopo (nei commenti qui) ho scoperto "Primer". È un film sui viaggi nel tempo, mai uscito in Italia, girato nel 2004 con circa 7000 dollari da Shane Carruth, un ex-ingegnere che ha fatto praticamente tutto da solo: scrittura, regia, montaggio, musiche, oltre a interpretare il protagonista. Un film di quelli che vengono definiti indipendenti (ha vinto il premio della giuria al Sundance Festival) e che ha diversi meriti: zero effetti speciali, una meccanica dei viaggi nel tempo completamente originale, e la capacità di far sembrare molto realistica una cosa di per sé assolutamente inverosimile. Poi, la costruzione è talmente incasinata da rendere il tutto quasi incomprensibile, almeno alla prima visione. A qualcuno forse potrà ricordare "Memento", ma ancora di più somiglia (anche per la povertà di mezzi) a "La Jetèe", il cortometraggio che ha ispirato "L'esercito delle 12 scimmie". Alla fine, i più tenaci dovranno probabilmente affidarsi a uno schemino come questo per ricostruire quello che è successo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...