11 ottobre 2008

Wall-E

Tra pochi giorni esce al cinema Wall-E. Per chi ama i film di animazione in generale, e quelli della Pixar in particolare, non c'è bisogno di raccomandarlo. Ma per tutti gli altri, sappiate che è una fiaba fantascientifica che racconta la storia d'amore tra un robot spazzino (rimasto solo sulla Terra dopo che gli umani l'hanno abbandonata) e una specie di iPod intelligente; e la racconta citando ripetutamente il Kubrick di "2001" (e, in generale, parecchia fantascienza classica), tirando in ballo nientemeno che un'astronave generazionale, satireggiando con leggerezza sullo sfruttamento selvaggio del pianeta e sullo stile di vita occidentale, il tutto con dialoghi quasi inesistenti e momenti di sfolgorante bellezza visiva. E la sigla di coda è un inedito di Peter Gabriel. Non è poco.

3 commenti:

  1. Ma esce solo ora in Italia?!?

    Cmq cita un sacco di cose, trovate lo sputnik ad esempio se vi riesce :)

    RispondiElimina
  2. Sì, qui esce il 17 ottobre. Io l'ho visto quest'estate in America.

    (E' vero, a un certo punto si vede lo Sputnik.)

    RispondiElimina
  3. Chi non si innamorerebbe di un I-pod intelligente?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...