header

20 novembre 2006

Hubble


Edwin Hubble è stato uno dei più grandi astronomi di tutti i tempi. Di solito si fa risalire la nascita della cosmologia moderna alle due fondamentali osservazioni compiute da Hubble negli anni '20 del secolo scorso. La prima fu, nel 1925, la scoperta di altre galassie simili alla nostra, un fatto che improvvisamente rese l'universo un posto molto più grande di quanto si era mai immaginato. La seconda, nel 1929, fu la formulazione della legge che lega la velocità di allontanamento delle galassie alla loro distanza: la legge di Hubble, appunto. Le galassie lontane sembrano allontanarsi da noi più velocemente di quelle vicine, e questo, oggi sappiamo, è dovuto al fatto che lo spazio tra le galassie aumenta col passare del tempo, ovvero che l'universo si espande. La scusa per ricordare il contributo di Hubble alla nascita della cosmologia me la dà il fatto che oggi è il 20 novembre, e Hubble nacque proprio in questo giorno nel 1889. Inoltre, recentemente la NASA ha annunciato che manderà di nuovo un equipaggio a bordo dello Space Shuttle (probabilmente nel 2008) per dare una ritoccatina al telescopio spaziale che porta il nome di Hubble. Questa sarà la quinta missione del genere, e permetterà di continuare una delle missioni scientifiche di maggior successo di tutti i tempi e anche una delle più longeve, visto che Hubble funziona in orbita dal 1990. Così, Hubble potrà sfornare ancora risultati interessantissimi, come quello sull'energia oscura della settimana scorsa. Poi, nel 2013, Hubble sarà rimpiazzato da un telescopio spaziale di nuova generazione, intitolato a James Webb. Intanto, oltre a fare scienza con i risultati di Hubble, continueremo anche a goderci alcune delle più belle immagini astronomiche mai ottenute.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...